TEMI

L’AZIONE REVOCATORIA FALLIMENTARE

L’azione revocatoria (Legge Fallimentare artt. 64-70) è un’azione proposta dal Curatore fallimentare con lo scopo di permettere la ricostituzione del patrimonio del fallito revocando, appunto, determinati atti compiuti dallo stesso in un precisato periodo, e tutelare i creditori; pertanto mediante questo strumento viene dichiarata l’inefficacia di una serie di atti ...
Leggi Tutto

USUCAPIONE

Ai sensi dell’art. 1158 del Codice civile: “La proprietà dei beni immobili e gli altri diritti reali di godimento sui beni medesimi si acquistano in virtù del possesso continuato per venti anni” L’articolo citato disciplina l’istituto dell’usucapione; istituto giuridico che consente di acquistare a titolo originario il diritto di proprietà ...
Leggi Tutto

Codice penale – ipotesi di corruzione

Il bene giuridico tutelato dalle norme in tema di corruzione  è il corretto funzionamento ed il prestigio della Pubblica Amministrazione. Trattasi di fattispecie di reato plurisoggettiva a concorso necessario che sussiste quando un privato e un pubblico funzionario si accordano affinché il primo corrisponda al secondo un compenso (non dovuto) per ...
Leggi Tutto

IL MEDIATORE

L’attività del mediatore è disciplinata  dal nostro codice civile agli artt. 1754 – 1765. Il mediatore è: “colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di  rappresentanza” (così l’articolo ...
Leggi Tutto

L’ISTITUTO DELLA RIABILITAZIONE

L’istituto della riabilitazione, disciplinato dall’art. 178 c.p. e seguenti, rappresenta un diritto del condannato che ha espiato la pena principale (o la cui pena è stata estinta) a veder estinguere le pene accessorie e ogni altro effetto penale della subita condanna, con lo scopo di facilitare il suo reinserimento sociale ...
Leggi Tutto

Loading...