TEMI

Codice penale – ipotesi di corruzione

Il bene giuridico tutelato dalle norme in tema di corruzione  è il corretto funzionamento ed il prestigio della Pubblica Amministrazione. Trattasi di fattispecie di reato plurisoggettiva a concorso necessario che sussiste quando un privato e un pubblico funzionario si accordano affinché il primo corrisponda al secondo un compenso (non dovuto) per ...
Leggi Tutto

IL MEDIATORE

L’attività del mediatore è disciplinata  dal nostro codice civile agli artt. 1754 – 1765. Il mediatore è: “colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di  rappresentanza” (così l’articolo ...
Leggi Tutto

L’ISTITUTO DELLA RIABILITAZIONE

L’istituto della riabilitazione, disciplinato dall’art. 178 c.p. e seguenti, rappresenta un diritto del condannato che ha espiato la pena principale (o la cui pena è stata estinta) a veder estinguere le pene accessorie e ogni altro effetto penale della subita condanna, con lo scopo di facilitare il suo reinserimento sociale ...
Leggi Tutto

DELITTI CONTRO L’INCOLUMITÀ INDIVIDUALE: PERCOSSE E LESIONI

L’intento di questo articolo è offrire al Lettore  non addetto ai lavori una sorta di schema ed una traccia di primo ragionamento su due parole quotidianamente pronunciate, quali: percosse, lesioni; parole il cui significato è dato spesso per scontato, ma alle quali sono sottese  molteplici situazioni offerte dal nostro Legislatore ...
Leggi Tutto

AFFIDAMENTO DEI FIGLI

La ratio sottesa ai diversi regimi di affidamento è comune ed è quella di  salvaguardare il prevalente interesse dei figli.  La questione dell’affidamento dei figli in sede di separazione, divorzio od al di fuori del matrimonio ha trovato riforma con il Decreto Legislativo numero 154 del 2013 che ha introdotto gli ...
Leggi Tutto

Loading...